A belly full of wine - Romanzo

mercoledì 23 maggio 2012

Born to be wild!

Un ritmo tribale fa da sottofondo alla scena grandemente decorata. Piume, cartapesta, palloncini, festoni. Qua spunta il becco di Papageno, là c’è la coda di un drago, Tamino è vestito d’azzurro e la Regina della Notte è incoronata di stelle. Nella sala, con le tende ancora serrate, è spuntato uno enorme teatro arancione e sulla tavola imbandita troneggiano piatti di biscotti a forma di luna, di spada, piccole corone di pasta frolla, meringhe azzurre e verdine, panini al cioccolato. Riccioli di burro decorano muffin panciuti e bon bon con granelli di zucchero spuntano da vasetti colorati. 
C’è una torta e sopra la torta un piccolo palcoscenico dal sipario rosso, farfalle delicate si posano sulla scena, Pamina si nasconde dietro un cespuglio fiorito e Monostato la insegue mentre Sarastro controlla tutto, severo. 

E poi ci sono 3 candeline dalla fiamma colorata, una blu, una verde e una arancione perchè quello che viene celebrato oggi è un evento che si festeggia da un’intera settimana (con tonnellate di candeline soffiate), è il compleanno dello Shōgun e gli ospiti che si guardano intorno sono appena entrati sulla scena dello Zauberflőte Party.

Miei cari tutti, sono più di due mesi che non scrivo una riga ma non posso lasciar passare maggio senza raccontare quanto è stato bello festeggiare tutti insieme. Anche il tempo è stato clemente, regalandoci una giornata di sole e un terrazzo fiorito in una settimana praticamente autunnale. 

Come dite? Cosa c’entra il ritmo tribale che accompagna l’apertura del sipario? Certo, in effetti le note soavi di un flauto sarebbero state di molto più appropriate...peccato che lo Shōgun sia un rokkettaro convinto e che per il suo compleanno abbia voluto una batteria. Non di pentole, una batteria di tamburi, per suonare del buon rock and roll in barba al buon senso superiore e al vicino rompiballe. Da noi si suona Il Flauto Magico...Opera Rock!

 
PS Una menzione particolare voglio tributarla all’autrice delle decorazioni che stavolta si è superata e che potete trovare qui e qui: una vera garanzia di scelte creative e gentilezza.


2 commenti:

  1. tutto il papa'...

    RispondiElimina
  2. Tu sei troppo carina..e poi...scrivi così bene!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...